Summer tips: 6 regole per una tintarella perfetta

Scritto da il 16 Agosto 2018

Con l’estate la voglia di esporsi al sole e conquistare un po’ di colore si fa sempre più intensa. Ma dato che il tempo è sempre poco, si cerca di aggirare l’ostacolo cercando di abbronzarsi velocemente.

Per farlo si rinuncia però alle dovute attenzioni per proteggere la salute della pelle. Ottenere una tintarella sana senza rischiare però è possibile. Basta seguire alcuni consigli strategici!

Scegliere gli orari migliori. I raggi del sole sono più intensi tra le 10 del mattino e 4 del pomeriggio. Le ore centrali sono da evitare, prediligete le prime ore del mattino o le ultime del pomeriggio.

Protezione solare. Mai rinunciare alla protezione per ottenere un’abbronzatura più intensa perché i raggi del sole possono causare tumori della pelle e invecchiamento precoce. Meglio usare creme con fattori di protezione a partire da 30 che tenga a bada i raggi UVA E UVB.

Integratori. Esistono integratori in commercio che promettono abbronzatura rapida e perfetta. Tuttavia la loro efficacia non è provata da molte ricerche scientifiche. Va detto che mangiare frutta e verdura ricche di betacarotene stimola naturalmente la produzione di melanina.

Autoabbronzante. Il modo più veloce di ottenere una tintarella luminosa? Con l’autoabbronzante. Occhio alla fase di preparazione: non usate oli o lozioni troppo grasse, potrebbero impedire all’abbronzatura artificiale di svilupparsi. Ma attenzione: non mettete mai troppo prodotto sul viso.

Lettino solare. Benché ci aiutino ad ottenere un colorito rapide, le lampade vanno evitate perché contribuiscono all’invecchiamento precoce della pelle e aumento il rischio di tumori.

Idratare. Prima, durante e dopo l’abbronzatura la precauzione è solo una: idratarsi. Con acqua e creme ricche, la pelle vi ringrazierà e conserverete il colore più a lungo.


HEY DJ Radio

Musica senza confini

Nome traccia

Titolo

Artista