Lavapiatti per Queen Elizabeth II: aperte le candidature

Il vostro sogno è quello di lavorare nel Regno Unito? Ecco la soluzione. Candidatevi immediatamente per il posto di lavapiatti a Buckingham Palace.

La regina Elisabetta sta cercando un lavapiatti da aggiungere al suo staff di chef, il nuovo membro dovrà mantenere alto lo standard di pulizia delle cucine. Per la candidatura non sono necessarie particolari abilità o conoscenze e nemmeno un lungo curriculum, l’unica cosa che la Regina richiede è “la conoscenza della sicurezza alimentare e un atteggiamento positivo”. Colui che verrò assunto seguirà infatti un corso a Palazzo, dove verrà istruito riguardo le sue mansioni.

Naturalmente il personale della Regina Elisabetta otterrà vitto e alloggio gratuito, il pagamento dei contributi e vivrà a Buckingham Palace. Dovrà – se necessario – trasferirsi anche nelle altre residenze della Royal Family per svolgere il suo lavoro. Il prescelto avrà un turno di 5 giorni a settimana e 33 giorni di ferie da gestire durante l’anno. Ma vi starete chiedendo il salario che offre sua Maestà, ben 19.935 sterline l’anno pari a 22 mila euro.

L’annuncio apparso sul sito dei Windsor recita: “Ti unirai a un team di cucina che lavora per preparare e servire il cibo secondo i più alti standard, mantenendo pulite le zone della cucina, i nostri chef e i loro assistenti avranno tutto ciò di cui hanno bisogno per preparare i pasti della giornata”. Non solo: il lavapiatti avrà anche una possibilità di crescita e di miglioramento durante il suo lavoro per i reali britannici. “In qualche occasione potrai contribuire anche alla preparazione dei piatti – spiegano sul sito – e, sia a Buckingham Palace sia durante gli spostamenti nelle altre residenze, ti assicurerai che tutte le cucine presentino lo stesso alto standard”.

Solo alcune settimane fa la regina Elisabetta aveva pubblicato diversi annunci in cui offriva un impiego per varie figure professionali. Da assistente responsabile degli ingressi a Windsor a revisore Interno, con stipendi altissimi. E’ risaputo che alla Sovrana piace offrire lavoro a giovani volenterosi curiosi di scoprire la vita quotidiana dei reali inglesi.

Per candidarsi c’è tempo fino al 24 agosto e nonostante la Brexit che avanza sono accettate candidature da tutto il mondo, basta solo conoscere la lingua ed avere il permesso di lavorare nel Regno Unito.