Meghan Markle, a scuola di bon ton

Per la duchessa alcune regole reali sono «difficili da comprendere»

Sono ormai passati mesi dal royal wedding e la duchessa Meghan Markle del Sussex sta cominciando a capire cosa significa davvero essere membro della famiglia reale. Ovviamente può contare sull’aiuto del marito Harry e da voci indiscrete si dice che presto i due faranno tappa negli USA.

Ma la vera domanda è: come si impara ad essere un reale? Meghan Markle, 36 anni, è un ex attrice americana, attivista, donna indipendente che negli ultimi mesi sta facendo i conti con una realtà tutta nuova. Si è ritrovata catapultata come membro della casata Windsor e se la versione del padre Thomas «il suo sorriso nasconde dolore, è terrorizzata» era stata disprezzata, non è nemmeno vero che la vita della neo duchessa sia tutta rose e fiori.

Meghan sta imparando grazie all’aiuto del marito Harry ma soprattutto con la storica assistente della regina, Samantha Cohen, detta «The Panther», grande esperta di protocollo che da un paio di mesi è sempre al suo fianco. Tra una gita in solitaria con la regina e i battesimi reali, l’ex attrice sta facendo pratica.

«Considera alcune regole dell’etichetta reale difficili da capire, come il fatto che la regina preferisca le donne in abiti o in gonne piuttosto che in pantaloni», ha rivelato una fonte all’americano People. L’insider ha poi aggiunto che l’ex star di Suits, troverebbe alcuni principi un po’ frustranti ma fanno parte della sua nuova vita e sa che è necessario abituarsi.

Per esempio, è stata “beccata” in più di un’occasione ad accavallare le gambe quando il protocollo, invece, prevede che possano essere incrociate  all’altezza della caviglia oppure semplicemente inclinate su un lato.

Inoltre, durante la recente visita a Dublino, Meghan si sarebbe lasciata sfuggire qualche commento di troppo complimentandosi con la senatrice Noone per il referendum che ha appena legalizzato l’aborto nel Paese ma i reali britannici, si sa, evitano qualsiasi discussione politica.

«Questo è un esempio della sua ingenuità», ha aggiunto a People il biografo reale Robert Lacey. «Sta ancora imparando che non può fidarsi di nessuno al di fuori della cerchia più ristretta». Meghan, d’altronde, vorrebbe mantenere un po’ della sua spontaneità.