Sanremo 2018: vince il duo Ermal Meta-Fabrizio Moro

Il podio di Sanremo 2018. Ermal Meta e Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente si aggiudicano la 68esima edizione del Festival. Al secondo posto Lo Stato sociale con Una vita in vacanza, terza Annalisa con Il mondo prima di te.

“Non abbiamo mai pensato ai pronostici, se ci avessimo pensato saremmo entrati in ansia da prestazione”, dice Meta. “E’ un palco che fa paura – aggiunge Moro, ma quando vai su un palco pensi a fare quello che sai fare. Io ho cominciato a salire sul palco quando avevo sedici anni, ora ne ho quarantatrè”.

Il risultato finale dell’edizione 2018 del Festival di Sanremo rispecchia solo in parte i gusti dei nostri ascoltatori che si sono diversamente espressi nei nostri sondaggi su Facebook ed Instagram.

Su quest’ultimo gli ascoltatori di HEY DJ sono quasi spaccati in due con un 41% a favore e ben il 59% contrario alla vittoria del duo Meta-Moro (nel momento in cui vi scriviamo). Secondo i nostri ascoltatori interpellati su Facebook sarebbero Lo Stato Sociale i veri vincitori della kermesse.

1° CLASSIFICATO – Ermal Meta e Fabrizio Moro “Non mi avete fatto niente”

2° CLASSIFICATO – Lo Stato Sociale “Una vita in vacanza”

3° CLASSIFICATO – Annalisa “Il mondo prima di te”

Fuori dal podio

Fuori dal podio si piazza Ron, al quinto posto Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico, sesto Max Gazze’ e settimo Luca Barbarossa con Passame er sale. Ottavo posto per Diodato e Roy Paci , seguiti al nono posto da The Kolors, decimo Giovanni Caccamo. Le Vibrazioni conquistano l’undicesimo posto in classifica, seguite dal duo Enzo Avitabile e Peppe Servillo, e da Renzo Rubino al tredicesimo posto. Soltanto 14esima Noemi che precede Red Canzian (15esimo posto), i Decibel (16esimo posto) e Nina Zilli al 17esimo posto. Roby Facchinetti e Riccardo Fogli si piazzano al 18esimo, penultimo Mario Biond. All’ultima posizione in classifica si piazzano, infine, gli Elio e Le Storie Tese.

Altri premi

Ron si è aggiudicato il prestigioso premio della critica con «Almeno pensami», il brano scritto da Lucio Dalla. Il premio della sala stampa è andato a Lo Stato sociale. Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico hanno ottenuto il riconoscimento «Sergio Endrigo» che riconosce la migliore interpretazione. Il premio Sergio Bardotti per il miglior testo è stato vinto da Mirkoeilcane, mentre il premio Bigazzi alla miglior composizione musicale è andato a Max Gazzè. Il premio Tim Music alla canzone più ascoltata, infine, è stato vinto da Ermal Meta e Fabrizio Moro.